mercoledì 30 aprile 2008

Ci sono cose che voi umani...

Noi amanti della tradizione…

Molto spesso si parla di arti marziali e sport da combattimento…
Molto spesso si parla di sistema tradizionale e sistema sportivo (BJJ, Submission Wrestling, Fighting System)…
Non è forse il combattimento la più antica tradizione appartenete ad un "sistema di combattimento"?
Noi della Nova Invicta crediamo di si.
Nel Jiu Jistu tradizionale non c’è il combattimento in quello sportivo è (fortunatamente) esasperato … il primo è considerato da “altri” arte marziale il secondo uno sport da combattimento (non da noi).
Siamo un pochino confusi.
Quando io ed i miei compagni esterniamo questi dubbi ponendo domande e facendo riflessioni le tipiche risposte sono:

“nelle Arti Marziali il combattimento non è necessariamente presente”

… no comment.

“voi siete abituati a salire sul ring/tatami protetti da arbitri e regole, in strada le cose sono diverse la lotta a terra non serve”

… dimenticavo che il Jiu Jitsu brasiliano è SOLO lotta a terra e soprattutto dimenticavo che se devo fare a botte in strada condizionerò il mio IO obbligandomi a non tirate pugni in faccia e calci alle palle se occorre poiché non allenati fino alla nausea al ritmo di UCCIDI.

“sul ring si rischia qualche livido, in strada c’è in gioco la vita”

… come giustamente ci insegna Ken Shiro.

A questo punto la domanda nasce spontanea…

Mi sento un centometrista o un praticante di arti marziali?

Alla Nova Invicta siamo convinti di praticare un Arte Marziale, siamo convinti che alla fine di ogni allenamento ci si deve sentire stanchi… in dialetto salernitano STRUPPIATI (malridotti).

Quindi

Visto che

I. Andare in strada con un cazzo di macete a fare a fette la gente sfoggiando le capacità assassine ninjoidi dell’ arte marziale TRADIZIONALE di turno è penalmente ed eticamente un attimino contestabile;

II. Allenarsi a dare morsi e calci nei coglioni a noi non piace;

continuiamo

I. A portare Massimo rispetto per tutti gli “Sport da combattimento” e soprattutto per la gabbia, scenario della massima espressione della marzialità al giorno d’oggi… il VALE TUDO.

II. Ad allenarci con l’errata convinzione di non essere sportivi ma marzialisti (o almeno entrambi), convinti di percorrere nel nostro piccolo il Bushido, sperando un giorno di non essere vittime di un pugno nelle palle mentre stiamo in montada su uno Street Fighter incazzato… la spada di Damocle dell’ Anti-Grappling incombe su tutti i lottatori del mondo.

No Fight No Martial Art…

Professione Reporter…

Eroici cani da battaglia della Nova Invicta, fratelli guerrieri appartenenti ad altre scuole o semplici visitatori che vi accingete volontariamente o per caso alla lettura di questo blog, vorrei porre alla vostra attenzione il sig. Gualtiero “Da Hoodlum” Rota…
Profondo conoscitore del mondo delle MMA sia dal punto di vista tecnico che informativo Gualtiero è, a mio avviso, un vero professionista dell’informazione…
Volete sapere cosa bolle in pentola in casa Zuffa?
Volete sapere chi è in lizza per la Title Shot di una determinata categoria?
Volete conoscere i retroscena di una particolare federazione?
Semplicemente volete leggere un resoconto FATTO BENE sull’ ultimo UFC o “PseudoPride”?

Da Hoodlum ha la risposta a questi ed altri quesiti…

Autore della rubrica Usque Ad Finem (da oggi qui linkata), vero gioiello dell’informazione in campo MMA, Gualtiero non solo è una persona estremamente preparata, ma è anche un profondo conoscitore del lessico italico, capace di tirare su scritti di altissimo livello.
Altra nota di merito, Gualtiero è totalmente estraneo a particolari stili marziali o accademie (mi sembra pratichi pugilato) quindi i suoi sono giudizi, nei limiti del possibile, oggettivi… Tranne se si parla di Evan Tanner.

Per concludere.
I. Gualtiero è un utente molto attivo all’interno del Forum MMA Puroresu (anch’esso presente nei link);
II. La rubrica Usque Ad Finem è inserita all’interno del sito www.puroresumission.com

Chiudo augurando a voi tutti buona lettura… e a Gualtiero di poter sedere sempre in prima fila nella maggior parte degli eventi del nostro paese come addetto stampa pronto a scrivere delle imprese di quei (ancora pochi) impavidi combattenti italiani che hanno il coraggio di mettersi in gioco nella più bella disciplina di combattimento del pianeta… il Vale Tudo.

sabato 12 aprile 2008

Nilson "Pokemon" Lopes

Questa settimana è stato ospite presso la nostra palestra il simpaticissimo Nilson Lopes conosciuto come Pokemon.
Cintura nera di Jiu Jitsu brasiliano sotto il M° Rogerio Olegario.
Oltre che un ragazzo simpatico e di compagnia, Pokemon si è rivelato essere un ottimo insegnante. Il suo è un Jiu Jitsu senza forza, caratterizzato da tecniche accurate ed efficaci.
Siamo rimasti tutti entusiasti del lavoro svolto con Nilson...
Pokemon è anche un combattente di Vale Tudo molto attivo con una dozzina di Match disputati.

MMA sull'Espresso....

orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...