sabato 31 maggio 2008

Nova Invicta, non solo Jiu Jitsu...


Il nostro compagno di allenamenti Gianfranco "Hurricane" Glielmi praticante di semi-contact è il nuovo campione italiano di Semi-Sanda...
Auguroni mitico!!!!

Memento audere semper Hurricane!

venerdì 23 maggio 2008

Galileo e Nikola BJJ Velletri 17 maggio 2008

Sconfitta di misura per Nikola Todorov che farà molto bene all'Open nella stessa giornata...


Galileo non vince ma convince...

sabato 17 maggio 2008

Jiu JItsu a Velletri

Nella struttura del sempre disponibile Patrizio Maggiori, Emiliano Lanci e Fabricio Nascimento hanno mosso i primi passi per quello che sarà il riferimento per il Jiu Jitsu Brasiliano per la Kombat Legue.
Dopo il grandissimo torneo organizzato a Modena, Lanci & Co. hanno messo su questa gara il giorno prima delle finali delle competizioni della Kombat Legue.
Ovviamente questo ha influito sul numero di partecipanti alla gara che comunque si è rivelata ben organizzata e caratterizzata da un’ottima atmosfera piena di energia positiva con sano agonismo e totale assenza di esaltati.
Ottimo l’arbitraggio ad opera di Nascimento e Marco Galzenati (grande!).
Della Nova Invicta abbiamo gareggiato in sette.

Open Viola…
Io ho avuto il piacere di combattere nell’open Viola contro il bravissimo Miguel Restrepo, sono rammaricato di non aver potuto fare tanto a causa di un brutto acciacco alla mano (passare la guardia è per me un impresa;)), risultato 0-0 vittoria meritata per Miguel che ha fatto di più.
Ma questo è solo un piccolo dettaglio, l’obbiettivo primario restano sempre i miei ragazzi verso i quali ho il dovere (e il piacere) di dedicami al 100% durante le competizioni…

Ciro Ruotolo, non delude nell’esordio nelle Viola; batte ai punti Miguel Restrepo in finale dopo un incontro estremamente sofferto. Il molosso è un combattente di razza e dimostra carattere dal primo all’ultimo secondo di ogni match. Per Ciro è finita solo quando suona la campana, infatti a dieci secondo dalla fine sotto di due punti e vari vantaggi passa la guardia e porta a casa la vittoria.
Che dire, ho il piacere di allenare questo ragazzo dai suoi esordi, non mi stancherò MAI di ringraziare il suo maestro (e mio amico) di Sanda Sergio Leone che, viste le ambizioni di Ciro e credendo in me come istruttore, lo ha portato in palestra affidandomi il suo “cammino” agonistico.

– 70kg Blu…
Esordio in categoria per Giuseppe Greco che si trovava di fronte il brasiliano Almeida.
Match di breve durata ma intenso. Giuseppe è riuscito a mantenere il forte brasiliano nei primi minuti, venendo poi finalizzato. Almeida alla fine della competizione è stato promosso a Viola da Nascimento… Esordio molto duro per Giuseppe che però dimostra sempre di essere un Samurai (con attitudini Kamikaze), contentissimo da subito di potersi confrontare contro un avversario molto forte.

-70 kg Bianche…
Dopo solo quattro settimane di allenamento Galileo Barbirotti, praticante di fighting system, si è lanciato nella competizione. Due lotte che nonostante le sconfitte hanno battezzato questo ragazzo dalle ottime potenzialità che la prossima volta potrà sicuramente esprimersi maggiormente.


-82 kg Bianche e Open…
Purtroppo Gianluca “Il Dottore” Iuliano complice la chiusura dei bilanci (fa il commercialista) nelle ultime due settimane si è allenato solo una volta. Nonostante questo ha disputato un ottima finale in categoria perdendo per un vantaggio (ha preso la montada all’ultimo secondo, sarebbe bastato qualche attimo in più per vincere, peccato).
All’Open viene sconfitto da “Gigante buono” Ion Condei compagno di allenamenti dell’ottimo Gianluca Boni della RioGrapplingClub di Bernado Serrini & Co (Ciao Bernardao in bocca al lupo per la guarigione!!!).

-88 kg Bianche e Open…
Ottima la prestazione di Americo “The Troll” Galdi, argento nei -88, anche lui fermato in finale da Ion. All’open Americo superava egregiamente il primo turno e riperdeva contro Ion Condei. Due ottime vittorie per Americo, entrambe ai punti e la cosa mi fa sempre molto piacere (si fa carattere quando il match dura, indipendentemente dal risultato) e un meritatissimo argento per lo zotico Troll che lo avvicina ancora di un passo alla Blu… unico obbligo per l’amico Americchio scendere CATEGORICAMENTE di peso, dalla prossima si lotta nei -82!



-76 kg Bianche e Open…
Nikola “dobermann” Todorov.

Che dire… Nikola è stato semplicemente grande. Si è iscritto in palestra a Dicembre, per lui prima competizione di Jiu Jitsu. Perde il primo incontro in categoria contro colui che vincerà i -76 per una proiezione subita, ma il match lo ha fatto tutto il nostro fratello. Poco male (anzi!) la sconfitta ha motivato Nikola che con i suoi 72 kg si è lanciato nell’Open, dove superati i quarti di finale per finalizzazione, dava vita al classico PATATERNO (traduzione: grande ;)) di Match in semifinale dove batteva ai punti un avversario una dozzina di kg più pesante, molto più alto e con più esperienza. Nikola si ripeteva in finale (combattuta pochi minuti dopo!) contro il già citato “Gigante buono” Ion dove riusciva a tenere il match fino al quarto minuto dove maggiore esperienza differenza fisica si facevano sentire e veniva finalizzato. Argento per Nikola, un GRANDE ARGENTO per un ragazzo competitivo (E NON VIOLENTO) che si impegna al 110% ogni allenamento, che ha dimostrato un grande cuore lottando con soli 6 mesi di pratica (caratterizzanti anche da un bello stop per una frattura ad un dito del piede) senza riserve contro avversari più esperti.

Concludendo:

Gara con pochi iscritti (peccato) ma importantissima perché è stata il primo passo verso quella che potrà diventare una realtà parallela alla Submission per la Kombat Legue.
Grande ospitalità da parte di Emiliano Lanci e Patrizio Maggiori, è sempre un piacere incontrarli.
Ottimo arbitraggio da parte di Marco e Fabricio.
Un’ altra grandissima esperienza condivisa con i miei compagni di allenamento, ragazzi dal cuore grande che non finirò mai di ringraziare per la fiducia in me riposta.

Siete grandi UAGLIU’!


Foto di gruppo con Gianluca e Ion


Nikola e Ion...


Ciro con la Gang di Patrizo Maggiori...


Con Marco e il Mestre...