domenica 15 dicembre 2013

5 - 2 - 0 Impera FC

Triangolo all'inizio della seconda ripresa, Ciro si ferma davanti a Tosta... ha perso.

Con questo match porta il suo record da PRO a cinque vittorie e due sconfitte. Poteva andate meglio, il match è stato molto cruento... qualcosa non è andata come doveva andare, le frecce nella faretra erano tante e molte sono rimaste lì, peccato.

Comunque anche questa è andata... adesso si deve pensare solo al 10 di Gennaio, Ciro combatterà allo SlamFC!

Un saluto a chi ha condiviso con noi lo spogliatoio: Gianmarco, Peppe, Giordano, Matteo, Fabio ed il MITICO Alfredo.

Complimenti a Dario Bacci, organizzatore dell'evento, e a tutto il suo staff per l'organizzazione, la seconda edizione dell' Impera è stata semplicemente PERFETTA.









giovedì 5 dicembre 2013

Impera FC 14 Dicembre 2013 - Ciro Ruotolo VS Luiz Tosta


La Nova Invicta torna nella gabbia, questa volta (per l'ennesima volta!) con il molosso nocerino Ciro Ruotolo!

Per tutte le info sull'evento seguite questo LINK!


domenica 1 dicembre 2013

Choke

Perchè il Jiu Jitsu è l'indispensabile e solida base nelle M.M.A.



Più Kimono, meno foto con i guantini e state alla larga dai venditori di fumo...

domenica 24 novembre 2013

Storm 6 - Il report

Partenza come da programma... "macchinata" composta da il grande ME, il grande Eliseo, il grande Massimo e, ovviamente, Panza non tanto grande perché prosciugato dalla dieta, più di 6 KG buttati via in quattro settimane.

Durante il viaggio faccio una scoperta a dir poco TERRIFICANTE... i ragazzi mi parlano dei "rettiliani"! E chi cazzo li conosceva i rettiliani!!!

Una testimonianza inquietante...


Come mi avevano anticipato si sospetta che Obama sia appunto un "rettiliano"... e la foto in alto effettivamente ne è la prova...

Sconcertato dalla notizia proseguo il viaggio (guidavo io)... ovviamente il pensiero fisso era uno "e se uno di questi tre Stronzi che mi porto in macchina è un "rettiliano?" e se due di loro fossero due "rettiliani"?? se se tutti e tre fossero TRE "rettiliani"??? cerco di distogliere il pensiero da sta cosa... non è facile. Salvatore... nerd a palla pesava 104 KG adesso ne pesa 30 in meno, è a conoscenza di tutte le "web-cacate" del mondo, potrebbe essere un "rettiliano", Francesco Eliseo... Anche lui è cambiato tanto, appena iscritto in palestra era SERISSIMO E RISERVATO, dopo un annetto è diventato cretino e rompi palle e se fosse stato rapito e finalizzato e sostituito con un "rettiliano"??? Massimo è a posto, troppo a posto per essere uno della Nova, si lui effettivamente sicuramente indissolubilmente potrebbe essere un "rettiliano"...

Come dicevo il viaggio procede relativamente bene, unico intoppo il navigatore del Galaxy Note 3 del "rett.." cioè no, di Panza è settato con google map e va veramente da schifo! Tardiamo di 30 minuti sull'arrivo... cazzi di panza tanto è lui che non mangia e beve da 40 giorni... però potrebbe sempre essere un...

Ad accoglierci il sicuramente non "rettiliano" Paolo Girone al quale stringo forte la mano "virtualmente" per tutto il mazzo che si fa per proporre eventi in Terronia, grande Paolo, ce ne fossero tanti come te... tranquillo chi ti ha boicottato non è un uomo e neanche un "rettiliano" è solo un 71...


Gran bella manifestazione, gestita con estrema professionalità da tutto lo staff dello Storm capitanato da Fabio Ciolli che per l'occasione ha anche arbitrato egregiamente la serata.

L'evento è volato, nessuna attesa inutile, nessuna chiacchiera perditempo, i protagonisti erano gli atleti e tutto è girato intorno a loro senza far perdere tempo facendo ridurre al minimo la snervante attesa per il "proprio turno" ad ognuno di loro.

Il tempo scorre con tranquillità, faccio scaldare Salvatore... il giovane è carico ed è consapevole di aver lavorato sodo, la coscienza è pulita... per l'occasione gli faccio mettere una intro da vero nerd per dargli la carica, la colonna sonora del videogame Skyrim!



Gioco di merda... 10.000 volte meglio Dark Souls, ma questa è un'altra storia!

A festa finita si torna a casa, il navigatore colpisce ancora, Eliseo si lamenta e accusa stato febbrile, Salvatore da indicazioni sottovoce tipo "adesso devi girare a destra" con una vocina da "eunuco cantore" a pochi metri dal "devi girare" e Massimo... Massimo è troppo serio, è sicuramente un "rettiliano"...

Arrivo a la maison alle 03.00 del mattino... tutto è andato bene, sono contento.

Buon Jiu Jistu a tutti... anche ai "rettiliani"!!!



Storm 6 - VITTORIA!


Salve pubblico! Un saluto a tutti gli utenti sella città di Salerno... in particolar modo ai "WANNABE UFC FIGHTER!".


Voi fatevi le foto con i guantini, noi nel frattempo Facciamo Jiu Jitsu e Combattiamo nelle MMA...






domenica 17 novembre 2013

Panza allo Storm 6 - Bari 23 Novembre 2013...

Il buon Panza, al secolo Salvatore Terralavoro, ci rappresenterà allo Storm 6 che si terrà a Bari il 23 novembre organizzato dall' OTTIMO Paolo Girone.
La Nova Invicta ancora una volta schiera uno dei suoi lottatori nella gabbia...

Gabbia (ring), MMA, schiera, combatte... parole INUTILI per la maggior parte dei "corsi" di Mixed Martial Arts che si tengono a Salerno... si, si avete capito bene, INUTILI!

Al momento l'UNICA realtà che ha rappresentato la città di Salerno nelle MMA è la NOVA INVICTA.. io, Giulio Candiloro, sono l'unico insegnate, istruttore, maestro, o come cazzo mi volete chiamare, a Salerno che si è preso la briga di mettersi i guantini e combattere in prima persona in questa disciplina tanto complessa quanto dura, dolorosa e se vogliamo PAUROSA...

Questo post non è una auto celebrazione del sottoscritto, ma un sfogo... perché mi sono veramente rotto i cogloni di vedere spuntare corsi di MMA, stage di Ji u Jitsu/Grappling per MMA tenuti da persone che non hanno mai avuto, e mai le avranno, le palle di incrociare i guantini in una competizione.

Per la cronaca, ho combattuto il 5 dicembre del 2003... dieci anni fa, quando molti dei "maestri" salernitani di oggi manco sapevano cosa fossero né il ground and pound né il jiu jitsu.

Bimbi salernitani... se avete SERIAMENTE intenzione di fare esperienza nelle M.M.A. l'unica strada da percorrere è quella di imparare BENE il Jiu Jitsu per poi essere "adattati" ad un contesto di mistura marziale e al momento questo "minestrone" lo potete degustare solo sul tatami di San Mango Piemonte alla Nova Invicta, tutte le altre "tavole" servono solo solo cibi precotti conditi da una marea di fesserie e stronzate decantate dal "cuoco" di turno...

C'è poco da dire, il tubo parla chiaro...






domenica 10 novembre 2013

La coppa Italia di Jiu Jitsu targata FIGMMA...

Puntuale ed efficiente come un politico ITAGLIANO pubblico con una bella settimana di ritardo i risultati della Nova Invicta relativi alla competizione in oggetto...

Salvatore Terralavoro cintura blu si cimenta in classe b, categoria aperta fino al grado di cintura viola ma, ad onor del vero, zeppa di cinture blu di livello.
Girone all'italiana per panza che comincia "a bomba" con una vittoria per finalizzazione, il secondo incontro lo vede in vantaggio di 5-0 fino a 19 secondi dalla fine dove si fa sorprendere da una chiave al piede che, oltre a fargli perdere il match, gli manda a puttane la concentrazione mettendolo in "depression-mode"... vanno male gli altri due match. Peccato perché il ragazzo era partito alla grande...

Galileo Barbirotti Argento per lui. Una la perde ai punti, l'altra la vince per americana al piede. Con il sig. Galienho stiamo sempre lì, non c'è nulla da fare! L'impegno non è mai al 100% e la resa ovviamente è consequenziale. Gara di merda...

Ciro Ruotolo, incredibile a dirlo, per la prima volta partecipa ad una gara di Jiu Jitsu FIGMMA sul territorio nazionale. Dopo aver vinto praticamente tutto nel NOGI si ripete e con due finalizzazioni e un pesante 8-0 e NESSUN PUNTO INCASSATO porta a casa un oro brillante.

Nulla da ridire su Ciro, poco da recriminare a Salvatore e molte cose da rivedere per Galileo. Questo è il bollettino 50e50 per il sottoscritto. Ovviamente la cosa che più mi ha fatto incazzare è stata il non vedere in campo il buon Francesco Eliseo che ha ritenuto opportuno partecipare al campionato di libera una settimana prima della ben più importante competizione "nostrana" procurandosi un grave infortunio che ha fatto saltare questa gara ed un importante appuntamento nelle MMA.
Ogni volta che faccio il democratico in palestra me ne pento. Mi rendo conto che per tirare su una squadra il pugno di ferro è sempre la soluzione migliore.
Francesco ti garantisco che non farai MAI più un cazzo di niente di testa tua, promesso.





domenica 13 ottobre 2013

Venerdì 18 Ottobre - Allenamento di MMA

Venerdì 18 Ottobre presso la nostra sede, la palestra di San Mango Piemonte, il sottoscritto terrà un allenamento di arti marziali miste.

Attenzione: non sarà un corso nè uno "stage"... sarà un allenamento, il primo di una serie di appuntamenti con cadenza da stabilire.

Venerdì 19.30 - 22.00.

Vi aspettiamo.



martedì 1 ottobre 2013

F...ing BJJ!!!

Giacobbe lotta con l'Angelo (dipinto di Alexander Louis Leloir del 1865)

Continuano, gli Allenamenti continuano... concentrati, impegnati, operativi.

Perchè la nostra disciplina è ARTE e come tale richiede sacrifici, abnegazione, estro.

Di momenti sentiti, quelli dove si crea un'ancestrale alchimia, una sintonia allievo-maestro, ce ne sono a iosa...

Io:" Francè ma quante tacchette tieni sulla cintura?!"

Francesco Eliseo (cintura blu)"Boh e chi si ricora... tacchette? Non c'è campo!"

...Allievo-Maestro, Rocky-Apollo, Titty-Silvestro, Gianni-Pinotto, Pizza-Birra... Alchimia...


Ciao Nikola!!!

domenica 22 settembre 2013


Sulla pagine della Nova questo pezzo non può mancare... La colonna sonora ideale per la lunga marcia verso gli appuntamenti agonistici del 2013.

Forza ragazzi, allenamento duro.


domenica 15 settembre 2013

Apertura nuovo corso

Dove: palestra Freedom, via settembrini n. 10 Pastena (Salerno) adiacente la caserma Angelucci.

Quando: Martedì e il Giovedì dalle 20.30 alle 22.00.

Docente: "Zio" Sergio Romano

Grado: Cintura Viola

Per qualsiasi informazione scrivere a nvinvicta@yahoo.it

martedì 3 settembre 2013

Anno 2013/2014... si ricomincia!

Le vacanze sono Finite, un mese senza nessun tipo di allenamento... preparo la borsa Pensando "come andrà stasera? Riuscirò almeno a finire l'allenamento?!?"

Non sono il tipo di "maestro" che si mette sul lato del tatami con il Cronometro e fa allenare... no, no, no... niente da fare. Io "alleno e mi alleno", "insegno e ripeto", "meno e mi faccio menare". Non riesco a vedere nessun altro modo di fare jiu jitsu se non questo.

02 Settembre 2013 il primo allenamento ufficiale, l'Obiettivo (il primo)è la Coppa Italia di BJJ FIGMMA del 03 Novembre 2013.

Tocca mettere i puntini sulle i, allenamento duro, poco spazio per il cazzeggio.

Decisamente poco in forma porto a termine le 2 ore di "lavoro" e il gruppo mi segue, chi ben comincia...








giovedì 25 luglio 2013

Old Boy

Mamma mia, mamma mia... quanto mi piace Fare Jiu Jitsu , uso la lettera maiuscola (Fare) in onore del mio caro amico Salvatore "Morfeo" Melchionda che ci ha lasciato lo scorso 04 agosto; come dicevo adoro Fare Jiu Jitsu, mi piace un poco di meno spiegarlo, ma è il mio compito e credo di svolgerlo nel migliore dei modi... almeno ci provo!
Da molto tempo ormai sul blog scrivo poco o niente... fino a questo momento perchè ci sarà meno Jiu Jitsu scritto.
Chi vuole può fare un salto a San Mango Piemonte (Salerno), si allena con noi, ci conosce, ci valuta e se c'è sincronia sarà uno della Nova... . Da oggi preferisco parlare di sensazioni, di cose che mi piacciono e che, spesso, sono anche argomento di discussione sul Tatami durante la Lezione.

IL CINEMA. Spesso parlo di cinema e quindi mi permetto di segnalare quello che a mio avviso, pur non appartenendo alla categoria, è uno dei migliori film "marziali" che io abbia mai visto:
Old Boy del coreano Park Chan-wook.

Qui di seguito un unico piano sequenza per rappresentare una superba coreografia di combattimento... IN CULO A TUTTE LE PRODUZIONI AMERICANE DEL MOMENTO!


Buon Jiu Jistu a tutti... Ciao Salvatore.

giovedì 23 maggio 2013

2° Napoli Open di Grappling NOGI - 19 Maggio 2013

Domenica 19 Maggio… domenica di gare… domenica di passione… Tra Nova Invicta e Yin Yang tanti i podi e tantissime le prestazioni di livello.

C'è stato il parziale ritorno alle competizioni del Troll Americo che dopo la prima lotta vinta è andato via per sopraggiunti impegni...
C'è stato l'ottimo Panza sto giro non tanto ottimo...
C'è stato il battesimo di Marco Paesanotto...
C'è stato un Tony "Sakuraba" Santoro che, al suo esordio nel NOGI, ha portato a casa un argento EPICO...
C'è stato Mr. Eliseo che ha fatto centro un'altra volta con un bell'oro...

Per la Yin Yang cosa dire... ormai sti "ragazzini" sono diventati dei mostri vi invito a conoscerli meglio seguendo la loro pagina di Facebook presente nei nostri link... e se vi trovate in quel di Capaccio Scalo, nei pressi di Paestum per intenderci, non lasciatevi scappare la possibilità di rollare con loro!

Si si... Cani e capaccini, tutti bravi, tutti cazzuti... ma l’eroe indiscusso della giornata, il mito, il superuomo, la leggenda, IL BRONSON è stao "lui", il lottare dalla maglietta nera, l’uomo che al grido di “Are you ready? GO!” s’è sparato OTTO ORE di arbitraggio continuato senza dire A… Davide Cannizzaro!!!!! Made in Nova Invicta, OF COURSE!!!!

giovedì 2 maggio 2013

News...

In queste ultime settimane tra Salerno (Nova Invicta) e Capaccio Scalo (Yin Yang) sono stati moltissimi i km fatti sui tatami di gara e tanto è il metallo giunto a Salerno e provincia.
Le luci dei riflettori, i nostri quindi si parla di lume di candela, sono puntate su un “vecchio leone che ruggisce ancora” e su una nuova fiera che gara dopo gara mostra i denti e gli artigli pronto a farsi un nome nel Jiu Jitsu tricolore.

Sangue giovane quello di Antonio Sabia, cintura blu di 16 anni, che nel giro di nemmeno un mese ha lottato a più non posso conquistando podi su podi… ultima una gloriosa medaglia di bronzo alla gara di Roma organizzata dalla UIJJ nelle cinture Blu adulti dove sconfiggeva un atleta della Cyclone il quale aveva lottato contro il nostro Ciro Ruotolo al Roma Challenge del 2007… sempre nelle cinture blu. Dopo la vittoria nel campionato nazionale FIGMMA e questo esordio imponente nella IBJJF Antonio ha messo in chiaro che farà parlare di se…

L'incontro di Antonio Sabia all'Italian BJJ Open


Le MMA tornano prepotentemente sul tatami della Nova Invicta, per il piacere di Francesco Eliseo e Salvatore Terralavoro (altri due nostri atleti di punta!) che mi stanno esasperando…. Ebbene si, tornano... ma MI DANNO RAGIONE AL 110%.
Ciro Ruotlo, il molosso nocerino forgiato sui tatami della Nova vince, vince allo SlamFC, conquista il pubblico, dimostra grande professionalità ed estetica del combattimento… e come lo fa? Con il Jiu Jitsu! Ciro studia di tutto, cerca di apprendere le basi del pugilato e della Kick, perfeziona le sue proiezioni, ma dimostra palesemente la inconfutabile importanza del Jiu Jitsu in un contesto di “mistura marziale”.
Sono ormai troppe le realtà che vogliono un distacco delle MMA dal Jiu Jitsu... ed il risultato in molti casi è un'insicurezza strutturale del combattimento che purtroppo diventa molto più simile ad una "sgrammaticata" rissa da strada piuttosto che ad un confronto tra due atleti consci di quello che devono fare; tant'è che molti match proposti nella manifestazione fiorentina, lo Slam appunto, hanno visto alternarsi combattenti mentalmente preparati e "costruttivi" ad altri che, seppur armati di coraggio, non hanno una "regia"... uno su tutti il match che ha visto vincitore Tony Zanko che con ESTREMA BONTA' E SPORTIVITA' si è volontariamente fermato dopo il colpo da KO senza infierire neanche con una carezza sull'avversario inerme al suolo, fosse stato un invasato la serata poteva veramente finire in tragedia.

Qui di seguitò il link per dell'intero evento...

http://new.livestream.com/pinkmonkeytv/slam5firenze



sabato 13 aprile 2013

Allenamenti NOGI

In previsione del II° Napoli Grappling Open che si terrà a Soccavo domenica 19 maggio tutti gli allenamenti da lunedì 15 saranno senza kimono... e il buon Medico e Zio Sergio sicuramente "ringrazieranno"!

giovedì 11 aprile 2013

Youtube e la FIGMMA

Come da copione a competizione svolta la FIGMMA posta i video delle lotte sul canale Youtube, ecco il link.
Questa volta c'è anche la novità della visuale dell'arbitro... è superfluo dire che tutti questi "piccoli accorgimenti", uniti all'ambizione di un posto in nazionale, possono solo valorizzare l'impegno di ogni lottatore spronandolo a migliorare al punto di "guadagnarsi" la possibilità di lottare in classe A...

Ecco la ripresa del incontro del nostro ottimo Salvatore che, pur perdendo contro il decisamente più esperto Massari, riesce quasi ad andare a segno con un bel berimbolo in risposta ad un raspado... bravissimo!


Qui troviamo il nostro Ciruzzo Nazionale nel match valevole per il bronzo all'ultimo campionato nazionale...


Ed ecco Francesco Eliseo sconfitto al suo esordio in classe A...

sabato 6 aprile 2013

Inarrestabile Yin Yang!

I ragazzi della Yin Yang di Capaccio Scalo, seguiti Gianfranci Glielmi e Marco Mandetta, agonisticamente parlando stanno facendo i KM... sebbene la falange sia costituita per la maggior parte da lottatori ancora acerbi tecnicamente non si sta risparmiando UNA gara e spesso e volentieri il "metallo pesante" non manca!

Personalmente sono orgoglioso di poter ospitare sul tatami questi ragazzi e faccio un enorme in bocca al lupo a tutto il gruppo per la gara di domani, il campionato italiano di Jiu Jitsu FIGMMA... ovviamente estendo l'augurio di buona sorte anche alla Nova Invicta rappresentata domani dall'inossidabile Salvatore "Panza" Terralavoro, che mi sta riempiendo di soddisfazioni, e al buon Ciruzzo Ruotolo che tante me ne ha date...

L'agonismo non è l'unica strada da percorrere per praticare il Jiu Jitsu, ma sicuramente è la più difficile...

domenica 31 marzo 2013

Un esempio...



Il buon Davide Cannizzaro, nonostante i suoi continui, imperterriti ed estenuanti "attacchi terroristici" durante la lezione, può essere tranquillamente considerato un esempio da seguire per qualsiasi praticante amatoriale.
Mister palla da bowling ha sempre dato il giusto peso alla pratica senza rinunciare all'agonismo, dando costantemente prova di carattere e spesso e volentieri facendo podio... e se proprio sconfitta doveva essere ha sempre lottato fino all'ultimo secondo con il coltello fra i denti.

Come dicevo prima Davide pratica il Jiu Jitsu con serenità, senza mai farsi "prendere la mano", mettendo sempre avanti lo studio (è laureato in ingegneria) ed il lavoro, di fatto recentemente ha vinto il concorso come Funzionario nel Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Io adoro il Jiu Jitsu, DA MORIRE, ma tra una finalizzazione e un raspado cerco sempre, nel mio piccolo, di far capire ai ragazzi l'importanza di dare il giusto peso alla pratica evitando, se possibile, di "sfornare" invasati che con il tempo, vivendo di sogni ed illusioni, rischiano seriamente di dare priorità alle cose sbagliate e di restare con un pugno di mosche in mano...

Per quanto mi riguarda il percorso di Davide, in considerazione del contesto sociale in cui viviamo, è sicuramente quello giusto e va preso come esempio perché, non dimenticatelo MAI, si può diventare GRANDI lottatori continuando ad avere una vita sociale, continuando ad essere amici, fidanzati, coniugi, genitori, professionisti, dipendenti e altro...

Chiudo aggiungendo che il sig. Cannizzaro ha anche la qualifica di arbitro federale ed aspirante allenatore (entrambi i titoli sotto l'egidia FIGMMA) e qualora volesse intraprendere l'attività di formatore di nuovi talenti, questi hanno il SACROSANTO diritto di sapere che il loro "mentore" durante le lezioni parla di continuo e non presta MAI attenzione durante le spiegazioni!

Buon Jiu Jitsu a tutti...




Davide dal quinto minuto...

martedì 5 marzo 2013

La migliore leva al ginocchio della storia?

Quella di Diego Sanchez?


Nooooooooooooooo........... senza dubbio alcuno è quella del nostro trollao Americo Galdi!

domenica 3 marzo 2013

Oggi NO... 03/03/2013 Napoli BJJ Challenge

La Nova Invicta questa domenica ha schierato sul "tatami napoletano" quattro lottatori "colorati"...

Christian Ceccarelli con due lotte Argento nelle cinture Blu 71 KG, 0-0 in finale si va alla monetina. Il fantasmino "vince" il sorteggio (...che culo...) come da regolamento deve essere lui a fare il punto altrimenti è sconfitta, il punto non c'è stato e il buon Christian ha arricchito la sua argenteria; sei prossimo alle nozze Chrì?!

Francesco Eliseo due lotte, due finalizzazioni... oro per lui nella 77 KG cinture Blu. Buona gestione per entrambi gli incontri come da copione preimpostato, serve ancora molta esperienza per raffinare questo diamante ancora grezzo, ma sembra che la via intrapresa sia quella giusta.

Salvatore Terralavoro solo nella 84 KG cinture Blu viene "accolto" nella 92 KG... supera il primo incontro e, pur cominciando MOLTO bene, perde il match valevole per la prima posizione... Argento per lui.

Gianfranco Glielmi iscritto nelle Viola 84 KG si trova in una categoria Open Viola-Marroni, poco male... Il buon medico gestisce OTTIMAMENTE l'intera gara e con tre lotte e un bronzo da vita a quella che può essere definita al momento la sua performance più matura. Il buon Medico era sul punto di non voler gareggiare oggi, santo Giulio (cioè ME)subito per averlo quasi costretto. Nota non di poco conto, Gianfranco si presentava alla gara anche nella veste di Maestro (insieme all'altro "BOSS" Marco Mandetta) con la Yin Yang pronta a dare battaglia sul tatami! Allenare e allenarsi è cosa dura... bravo Medico.

Capita spesso che dopo una gara c'è qualcosa che ti lascia l'amaro in bocca, qualcosa che non è andata come poteva andare, il classico pezzo mancante (a volte veramente manca l'intero mosaico)... Oggi no, oggi sono tornato a casa assolutamente soddisfatto, BRAVI TUTTI.... ANCHE FRANK ELISEO!


Francesco Eliseo sul gradino più alto del podio... una volta ogni tanto capita anche a lui!!!






domenica 24 febbraio 2013

Anthony Robles

Per tutti quelli che non ce la fanno perché non vogliono e per tutti quelli che anche se non possono, ci provano, non mollano e magari ci riescono....

mercoledì 13 febbraio 2013

Dal 2020 la lotta sarà fuori dalle Olimpiadi.

Sono tante le cose che potrebbero essere dette, le critiche che potrebbero essere mosse, gli insulti che potrebbero essere lanciati… tante ma mai abbastanza.

Ufficialmente la lotta è fuori per una questione di ascolti e di praticanti…
Ma scusate:"Curling, freccette e tiro al piattello… ma quanti spettatori fanno?"

E’ ormai chiaro che è in atto un’opera di destabilizzazione globale di quelle che dovrebbero essere le virtù di un UOMO, in favore di un “democratico addolcimento” della massa, sempre più attirata dai talent show e CALCIO… ormai la dignità ce la siamo messa sotto i piedi e ci stiamo saltando sopra a più non posso.
L’unica considerazione che mi sento di fare è quella di ripubblicare quanto scritto dal presidente della FIGMMA, il Maestro Saverio Longo, in occasione delle ultime Olimpiadi.

L’IMMAGINE PIU' BELLA DELLE OLIMPIADI DI LONDRA 2012.

"Per me, che amo gli sport di combattimento, questa è la più bella immagine delle Olimpiadi di Londra 2012, lo statunitense Jordan Ernest Burroughs, medaglia d'oro nella lotta libera (categoria -74 kg) e l'iraniano Sadegh Saeed Goudarzi, secondo classificato, che si abbracciano dopo il combattimento.
Gli USA e l’Iran, due paesi molto diversi per tradizioni, cultura e religione, che da decenni vivono una grave crisi nei loro rapporti, ritrovano con la lotta quello spirito fraterno che li avvicina, li accomuna e li fa abbracciare.
Non ci poteva essere immagine più significativa per far capire quanto gli sport di combattimento possano aiutare i popoli a meglio comprendersi tra di loro e per esprimere il vero spirito che unisce i lottatori di tutto il mondo.
Il Presidente. Saverio Longo



martedì 12 febbraio 2013

Nilson 'Pokemon' Lopes

Tramite il Jiu Jitsu ho avuto modo di conoscere molte persone che condividono la mia stessa passione (OVVIAMENTE), molte di queste hanno arricchito sia il mio bagaglio tecnico che umano, una di queste è stata Pokemon, al secolo Nilson Lopes. Ciao guerriero, spero vivamente di poterti riavere in accademia un giorno...

domenica 10 febbraio 2013

Lavora e lascia lavorare...

Lottare in modo cedevole, provare il maggior numero di combinazioni possibili e lasciar fare lo stesso al compagno di allenamento... una parola SLOWROLLING. 1. Chiunque può lottare con chiunque, indipendentemente dalla corporatura e dal colore della cintura. 2. Ottimo metodo per riscaldarsi. 3. Si può lottare anche se affaticati o infortunati. 4. Ottimo esercizio per sperimentare cose nuove. 5. Si può lavorare in determinare situazioni, magari a noi poco congeniali. 6. L'intero gruppo migliora. 7. Nel complesso si crea un ambiente che permette la crescita tecnica a chiunque, senza soffocare i nuovi arrivati. Il video mostrato prosegue con "il gioco degli scacchi" con i drill... un esercizio, secondo il mio modesto parere, semplicemente geniale. Come spiegato nel video crea quell'armonia tra i lottatori mettendoli in condizioni di porre attenzione solo ed esclusivamente al lato tecnico e, cosa estremamente importante, da la possibilità di capire effettivamente quanto si sa fare e in quante situazioni ci si sa effettivamente muovere. Si continua con il parlare del "Monkey drill" dove l'obiettivo è essere "creativi" (ed anche in questo caso è l'intero gruppo che trarrà giovamento dall'eventuale "nascita" di una nuova soluzione).

Xande Ribeiro

Tutta la completezza del Jiu Jitsu in questo match disputato al mondiale del 2012. Un incontro interamente basato su prese e squilibri da ambo le parti per cercare di portare al suolo l'avversario e dominarlo. Il lottatore di Jiu Jitsu deve essere completo anche in piedi, deve essere in grado di lottare per la proiezione al pari di un judoka... ma rimane sempre un jiutsuka.

giovedì 31 gennaio 2013

La domanda non è chi è...

... LA DOMANDA E' PERCHE'!!! Carmine Faraco mi sta troppo simpatico, mette in evidenza i limiti della musica "su larga distribuzione" nel nostro paese, mi piace come punta i riflettori sulla drammaticità del panorama musicale italiano. Perché, perché, perché.... PCCHEEEEE?!!!!! Perché si comincia già a parlare di gioco quando si hanno pochi mesi di pratica? Perché si cerca di dare una motivazione all'impossibilità di avere la meglio sui compagni di allenamento che hanno ore e ore di pratica in più sul groppone? Perché si cerca di superare sempre qualcuno e non si cerca semplicemente di apprendere il maggior numero di nozioni possibile? Nel Jiu Jitsu, come nella vita, non si finisce MAI di imparare... se non si accetta sta cosa vuol dire che il percorso verso l'apprendimento di questa disciplina non è neanche iniziato.
La vedete sta strada? Il Jiu Jitsu è uguale e si percorre A PIEDI...

martedì 22 gennaio 2013

giovedì 17 gennaio 2013

La "De La Riva"...

Un uomo che una trentina di anni fa ha inventato una tecnica che ha preso il suo nome e ha cambiato il Jiu Jitsu in maniera radicale, teoricamente avrebbe tutto il diritto di sentirsi un eletto, un dio, un profeta... quest'uomo è il Maestro Ricardo De La Riva e nell'intervista parla di tutti quei praticanti al mondo che applicando la sua tecnica l'hanno evoluta, li ringrazia e, candidamente, ammette di scambiare informazioni didattiche con il giovanissimo Caio Terra proprio relativamente a questo "gioco". E' chiaro che da un simile esempio di compostezza ed umiltà ,forse, l'ultima cosa da apprendere è proprio il Jiu Jitsu. Oss! Maestro De La Riva...

domenica 6 gennaio 2013

Una grande lezione di umiltà...

Guardatelo e comprendetelo, gli spunti sono davvero tanti (e non parlo di farsi rompere il braccio per vincere o di chiudersi in palestra dalla mattina alla sera)...

martedì 1 gennaio 2013

orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...