domenica 31 marzo 2013

Un esempio...



Il buon Davide Cannizzaro, nonostante i suoi continui, imperterriti ed estenuanti "attacchi terroristici" durante la lezione, può essere tranquillamente considerato un esempio da seguire per qualsiasi praticante amatoriale.
Mister palla da bowling ha sempre dato il giusto peso alla pratica senza rinunciare all'agonismo, dando costantemente prova di carattere e spesso e volentieri facendo podio... e se proprio sconfitta doveva essere ha sempre lottato fino all'ultimo secondo con il coltello fra i denti.

Come dicevo prima Davide pratica il Jiu Jitsu con serenità, senza mai farsi "prendere la mano", mettendo sempre avanti lo studio (è laureato in ingegneria) ed il lavoro, di fatto recentemente ha vinto il concorso come Funzionario nel Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Io adoro il Jiu Jitsu, DA MORIRE, ma tra una finalizzazione e un raspado cerco sempre, nel mio piccolo, di far capire ai ragazzi l'importanza di dare il giusto peso alla pratica evitando, se possibile, di "sfornare" invasati che con il tempo, vivendo di sogni ed illusioni, rischiano seriamente di dare priorità alle cose sbagliate e di restare con un pugno di mosche in mano...

Per quanto mi riguarda il percorso di Davide, in considerazione del contesto sociale in cui viviamo, è sicuramente quello giusto e va preso come esempio perché, non dimenticatelo MAI, si può diventare GRANDI lottatori continuando ad avere una vita sociale, continuando ad essere amici, fidanzati, coniugi, genitori, professionisti, dipendenti e altro...

Chiudo aggiungendo che il sig. Cannizzaro ha anche la qualifica di arbitro federale ed aspirante allenatore (entrambi i titoli sotto l'egidia FIGMMA) e qualora volesse intraprendere l'attività di formatore di nuovi talenti, questi hanno il SACROSANTO diritto di sapere che il loro "mentore" durante le lezioni parla di continuo e non presta MAI attenzione durante le spiegazioni!

Buon Jiu Jitsu a tutti...




Davide dal quinto minuto...

martedì 5 marzo 2013

La migliore leva al ginocchio della storia?

Quella di Diego Sanchez?


Nooooooooooooooo........... senza dubbio alcuno è quella del nostro trollao Americo Galdi!

domenica 3 marzo 2013

Oggi NO... 03/03/2013 Napoli BJJ Challenge

La Nova Invicta questa domenica ha schierato sul "tatami napoletano" quattro lottatori "colorati"...

Christian Ceccarelli con due lotte Argento nelle cinture Blu 71 KG, 0-0 in finale si va alla monetina. Il fantasmino "vince" il sorteggio (...che culo...) come da regolamento deve essere lui a fare il punto altrimenti è sconfitta, il punto non c'è stato e il buon Christian ha arricchito la sua argenteria; sei prossimo alle nozze Chrì?!

Francesco Eliseo due lotte, due finalizzazioni... oro per lui nella 77 KG cinture Blu. Buona gestione per entrambi gli incontri come da copione preimpostato, serve ancora molta esperienza per raffinare questo diamante ancora grezzo, ma sembra che la via intrapresa sia quella giusta.

Salvatore Terralavoro solo nella 84 KG cinture Blu viene "accolto" nella 92 KG... supera il primo incontro e, pur cominciando MOLTO bene, perde il match valevole per la prima posizione... Argento per lui.

Gianfranco Glielmi iscritto nelle Viola 84 KG si trova in una categoria Open Viola-Marroni, poco male... Il buon medico gestisce OTTIMAMENTE l'intera gara e con tre lotte e un bronzo da vita a quella che può essere definita al momento la sua performance più matura. Il buon Medico era sul punto di non voler gareggiare oggi, santo Giulio (cioè ME)subito per averlo quasi costretto. Nota non di poco conto, Gianfranco si presentava alla gara anche nella veste di Maestro (insieme all'altro "BOSS" Marco Mandetta) con la Yin Yang pronta a dare battaglia sul tatami! Allenare e allenarsi è cosa dura... bravo Medico.

Capita spesso che dopo una gara c'è qualcosa che ti lascia l'amaro in bocca, qualcosa che non è andata come poteva andare, il classico pezzo mancante (a volte veramente manca l'intero mosaico)... Oggi no, oggi sono tornato a casa assolutamente soddisfatto, BRAVI TUTTI.... ANCHE FRANK ELISEO!


Francesco Eliseo sul gradino più alto del podio... una volta ogni tanto capita anche a lui!!!






orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...