domenica 29 novembre 2009

Andria Sumbission Report


Domenica 29 novembre presso il palazzetto dello sport di Andria si è svolta la terza edizione del torneo di Submission organizzato da Bartolomeo Bonvino e Vanni Altomate.
Una settantina di iscritti, ottimo risultato per una gara del sud, 5 categorie 4 per la classe B 1 per la classe A.
Con 1 oro per i casertani, 2 per i napoletani e 2 per i salernitani la Campania Jiu Jitsu Olegario vice TUTTE le categorie.
Nella -68kg classe B con 4 lotte Roberto Sarno (Olegario Marcianise Fight Team) porta a casa il trofeo, il "rosso" ha dimostrato ancora una volta che quando è in giornata può rivelarsi un vero incubo.
Nella -78 con tre lotte a testa Francesco Siciliano (Olegario Napoli) e Davide Cannizzaro (Olegario Nova Invicta Salerno) si affrontavano in finale. Il partenopeo meritatamente porta a casa l'oro.
Nella -88 Gianfranco Glielmi (Olegario Nova Invicta Salerno) sale sul gradino più alto del podio, Mario Avallone(Olegario Nova Invicta Salerno)vince il primo match, si ferma in semifinale e si aggiudica il bronzo.
Nella +88 altra finale "in famiglia" (Olegario Napoli), l'esperto Renato Avallone rinuncia alla lotta Antonio Mormone si aggiudica l'oro, entrambi hanno sostenuto due lotte per arrivare in finale.
Nella -78 classe A Ciro Ruotolo (Olegario Nova Invicta Salerno) superava Francesco Mininni in semifinale e vinceva contro Pierandrea Petazzi in finale.
Un sentito ringraziamento va agli organizzatori Meo e Vanni che hanno permesso a ragazzi abituati ad estenuanti trasferte di poter gareggiare quasi a casa... Alla prossima!

Classifica Ufficiale

Categoria -68Kg classe B

Sarno Pasquale Roberto Marcianise Fight Team
2°Luigi Germinario Submission Fighting Union
3° Paolo Vista De Ceglie Team


Categoria -78Kg classe B

Francesco Sicialiano Rogerio Olegario Team Napoli
Davide Cannizzaro Nova Invicta Salerno
3° Francesco Detto W.C.R.A.


Categoria -88Kg classe B

Gianfranco Glielmi Nova Invicta Salerno
2° Sabino Scarcelli Leonetti Team
Mario Avallone Nova Invicta Salerno


Categoria +88Kg classe B

Antonio Mormone Rogerio Olegario Team Napoli
Renato Avallone Rogerio Olegario Team Napoli
3° Francesco Mazzotta Shark Team Lecce


Categoria -78Kg classe A

Ciro Ruotolo Nova Invicta Salerno
2° Pierandrea Petazzi Rio Grappling Club
3° Francesco Mininni De Ceglie Team

venerdì 27 novembre 2009

solo uno sport...



Chi non ha mai sacrificato nulla...
Chi non ha mai rischiato nulla...
Chi non si è mai messo in discussione...
Chi non ha nè spirito nè orgoglio, non può capire, non può apprezzare...

lunedì 23 novembre 2009

Lo Spirito della Nova…

Una delle peculiarità della nostra accademia, quindi del nostro jiu jitsu, è la marcata componente agonistica... questo è uno dei motivi, forse il più importante, per il quale sui nostri tatami non c’è spazio né per la pratica né per il “chiacchierio” sulla difesa da strada.
Il nostro allenamento è caratterizzato da riscaldamenti, tecniche e strategie rivolte solo ed esclusivamente alla competizione sportiva, che poi un lottatore agonista non sia il soggetto più comodo da “sfruculiare” in strada… beh questo è un altro discorso.
La Nova Invicta è una squadra a tutti gli effetti, il nostro è un Team costituito da persone che hanno un unico scopo, diventare bravi lottatori, ovviamente in base anche alle possibilità e hai margini di miglioramento vincolati comunque dal tempo libero, dall’età e altri fattori più o meno incisivi.
Vista la grande importanza data dal nostro canile all’agonismo, il prossimo fine settimana sarà bello pieno.
Sabato a Milano ci sarà il Milano Jiu Jitsu Challenge organizzato dall’ottimo Andrea Baggio a cui parteciperà il nostro Galileo Barbirotti e Domenica ci sarà il torneo di submission organizzato da Bartolomeo Bonvino e Vanni Altomare ad Andria.
Un enorme in bocca al lupo ai compagni d’arme impegnati nelle due competizioni e, come ho più volte ripetuto, le gare fanno bene alla nostra disciplina quindi NO AL BOICOTTAGGIO!

lunedì 16 novembre 2009

cambio orario del sabato



si comunica che dal 21 novembre la lezione del sabato è dalle 10.30 alle 12.30.

Si prega di utilizzare la mezzora in più di sonno per arrivare meno rincoglioniti e più puntuali in palestra, nel caso di Galileo mi accontento della presenza...

il mestre sentitamente ringrazia

sabato 14 novembre 2009

venerdì 13 novembre 2009

Andria Submission Cup III° edizione


Domenica 29 Novembre presso il Palasport Corso Germani di Andria, Vanni Altomare organizzerà la terza edizione del "suo" torneo di Submission.
E' doveroso ricordare che Vanni è uno dei pochi che si prodiga per dare l'opportunità ai ragazzi del meridione di lottare senza fare ore e ore di viaggio.
La sua, assieme all'appuntamento di Cardito ad opera di Savino e quello di Napoli del nostro Galzenati, è un'iniziativa che fa bene alla nostra disciplina e va appoggiata al 110%!
Torneo ad eliminazione diretta per sole classi B e, se ci sarà la possibilità, si organizzerà qualche match di classe A, cat. peso -68,-78,-88,+88.
Un enorme in bocca al lupo all'amico pugliese, ci vediamo ad Andria cumpà!

lunedì 9 novembre 2009

Report 2° coppa italia di grappling

Domenica 8 novembre presso il Palamolza di Modena, organizzata da Emiliano Lanci e Paolo Salati, si è svolta la seconda edizione della Coppa Italia di Grappling FIGR.
Come al solito oltre duecento iscritti e categorie affollate di lottatori.
Tre tatami di gara arbitrati nel migliore di modi da Alessando Federico, Guido Masciti e un terzo arbitro di cui, chiedo scusa, non ricordo il nome...
La gara è cominciata alle 11.30 ed è proseguita senza sosta fino alle 19.00, gestita bene e, fortunatamente, senza infortuni.
Veniamo al bollettino di guerra.


66 kg 2° serie:
Chistian Ceccarelli.
Ottimo esordio per il diciottenne che con un ricchissimo mese e mezzo di jiu jitsu sulle spalle (primo ed unico sport da lui praticato fino a questo momento!) supera egregiamente il primo turno perdendo ai punti il secondo incontro contro un ragazzo molto più esperto. Bravo Chri'!

Galileo Barbirotti.
Arrrrrrrrrrrrrrrrrrgh!!!!!!!!!!!!!
Sfiora la finale per un soffio e sprofonda nell'oblio della "pecundria" non riuscendo neanche a salire sul podio!
Il boia, assolutamente in giornata, supera i primi tre incontri contro avversari belli tosti, arrivando in semi-finale dove dopo 5 minuti regolari passava all'over-time e perdeva.
Il regolamento prevedeva per gli sconfitti in semi-finale un match per aggiudicarsi il terzo posto contro il vincitore dei ripescati. Purtroppo Galileo, assolutamente deconcentrato per la delusione, non riesce a fare podio perdendo 2-1.
5 incontri in una giornata, tre vittorie, podio sfiorato e tanta esperienza per il boia...

74 kg 2° serie:
Davide Cannizzaro perdeva il primo incontro 2-1 contro Gronchi (Rio Grappling Club), incontro combattuto con cuore da Davide che riusciva a trovare un ottimo schienamento purtroppo finito fuori dall'area regolamentare di gara.... a tre minuti di incontro sotto di un punto (2-1)Davide cerca in tutti i modi il contatto contro un avversario evasivo che, al limite dell'ammonizione, riesce a battere il nostro compagno evitando il combattimento... grande prova di carattere, andrà meglio la prossima volta.

Nikola "Pullicin" Todorov supera il primo incontro in maniera magistrale dando sfoggio di ottime doti tecniche e buona fantasia, purtroppo riporta una contrattura alla schiena nonostante la quale riesce a superare anche il secondo incontro per finalizzazione. Al terzo match, con la schiena totalmente bloccata, Nikola non può fare molto e si ferma. L'infortunio comprometterà decisivamente anche il match del ripescaggio. Anche per "o pullcin" tanta esperienza che può solo far migliorare.

84 kg 2° serie:
Paolo Di Blasi "il bemolle", dopo essersi beccato un grande incoraggiamento al peso:"fai la -84? ... tu? in bocca al lupo!" , saliva sul tatami di gara contrapposto ad un "omino" che poteva solo dare conferma (e giustificare) il sentito e ottimistico augurio ricevuto dall'"uomo della bilancia".
Fuori al primo turno contro quello che si classificherà terzo a fine giornata.
E' chiaro ormai che nel futuro di Paolo vedo un bel divorzio con la signora "tavola"...

-74 kg 1° serie
Ciro Ruotolo è il vincitore della categoria!
Superati i quarti e la semi-finale, vincendo ai punti contro avversari di livello, si ritrova a disputare per la terza volta una finale contro Giordano Brozzi (Italian Connection). Il molosso ha assaltato l'avversario che ha evitato i continui atterramenti ponendosi costantemente sulla difensiva arrivando allo scadere dei regolamentari 5 minuti al punteggio di 0-0, nell’over-time Ciro si aggiudica il punto della vittoria e sale sul gradino più alto del podio di una delle competizioni più dure tra le discipline di sottomissione nel panorama nazionale.

Assolutamente soddisfatto per il risultato richiamo all’ordine i ragazzi e mi reco verso l’automobile sapendo quello che mi aspettava, 6 ore di guida con 4 ore di sonno sulle spalle in due giorni.

L’agonismo è gloria, soddisfazione (le loro) e sofferenza (LA MIA!)

Anche questa è andata, buon jiu jitsu a tutti, buoni e cattivi…



giovedì 5 novembre 2009

Le perle di Americo..


Giovedì 05/11/09.
Durante l'allenamento, più una chiacchierata visto l'impegno di domenica per la 2° coppa italia di Grappling organizzata a Modema, si parlava del più e del meno...
All'improvviso io faccio:" Uagliu', a proposito domenica combatte Fedor!"
Americo risponde:" A Modena?"

orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...