venerdì 29 gennaio 2010

28/01/2010... Mandetta&Co.


Allenamento con i ragazzi dell'associazione Ying Yang di Capaccio diretta da Marco Mandetta che grazie all'entusiasmo trasmesso da Gianfranco Glielmi e al suo supporto tecnico sta facendo passi da gigante nel Jiu Jitsu.
In bocca al lupo per l'appuntamento con la Kick Boxing a Benevento domenica 31 Gennaio ragazzi!

Aneddoto della serata, personaggi Io, il Medico, Il Troll e il Fantasmino...
A fine allenamento arriva Fantasmino vicino e mi fa:
"Ho sentito una cosa bellissima da Mike Tyson! Il figlio gli ha detto PAPA' VOGLIO ALLENARMI FINO A MORIRE PER DIVENTARE UN CAMPIONE... Tyson gli ha risposto, NO DEVI MORIRE SPERANDO DI DIVENTARLO! Ti rendi conto? Un grande!"
Io non rimango colpito più di tanto dall'affermazione di Tyson...
Il medico dice:" Lo sai cosa direbbe un samurai?"
Interviene il Troll e, interrompendolo, risponde al suo posto:" Va cac'!"

questa è la Nova, con i pro e con i contro...

lunedì 25 gennaio 2010

I° Raduno Campano 2010


Venerdì 29 gennaio si terrà a Napoli presso l'Eagle Gym alle 20.00 il raduno dell"Olegario BJJ team campania ingresso 5 euro. Qualche tecnica e tanto sparring GI ON!!!!.

Uagliù vediamo di cominciare bene l'anno, del gruppo di Salerno assenti giustificati solo il Medico e o' Pullcin!

Gruppo di studio a Cardito


Un nuovo gruppo di studio di Brazilian Jiu Jitsu si è unito al Rogerio Olegario Team in campania. Gli allenamenti sono iniziati a Cardito sotto lo guida del maestro Pasquale Stanzione gia Nazionale e affermato campione di ju Jitsu fighting System della Filkam, un in bocca al lupo per gli allenamenti e per degli ottimi risultati in gara!
via P.co Flora 32 Cardito (NA) 0818354455 - 3473841651 - pasqualestanzione1@tin.it - info@taekjitsu.it

domenica 24 gennaio 2010

insert coin(s)...

Insert Coin(s) questa è la scritta che compariva dopo il Game Over quando, negli anni 80, facevamo la fila nelle sale giochi per fare una partita (ci sono ancora è vero ma prima erano il Top...).
Spesso capitava di dover sborsare un sacco di soldi per vincere contro il "mostro finale", quante monetine e quanti "trucchetti" serviranno per "abbattere" Super Mario Glover?

Marcelo Garcia vs. Former UFC Champion, Andre Arvloski

sabato 16 gennaio 2010

Arte Suave...

Visto e "fragato" dal blog di Gianfranco Delli Paoli e Gianpaolo Doretti Fight On The Ground (da tempo presente nei nostri link) posto questo esempio di Jiu Jitsu D.O.C.

Ricardo Vieira

In palestra,dopo una dura giornata di lavoro o di studio, quando lottiamo, ricordiamoci che la cosa importante non è imporsi sul compagno, ma divertirsi, sentirsi liberi... SENTIRSI VIVI.
Buon Jiu Jitsu a tutti...

sabato 2 gennaio 2010

Dream Vs Sengoku... il papocchio di fine anno!

Come ogni anno i Giapponesi organizzano il mega evento di Capodanno.
Quest'anno c'è stato il Fyelds Dynamite 2009.
Gli spunti di discussione per questo evento sono molteplici, personalmente voglio spendere due parole sul comportamento del Campione Shinya Aoki.
L'evento è stato pubblicizzato come Dream Vs Sengoku, ovvero uno scontro tra quelle che sono attualmente le più importanti federazioni di M.M.A. in Giappone.

Il giapponese, uno dei migliori Grappler al mondo e campione della federazione Dream, era contrapposto al connazionale Mizuto Hirota, campione per la federazione Sengoku.
Questo è il match (Aoki è quello con i pantaloni inguardabili...)

Come potete vedere Aoki non solo ha spezzato intenzionalmente l'arto dell'avversario (per la precisione l'omero) ma lo ha anche omaggiato di un bellissimo dito medio accompagnato da altre movenze da rincretinito per tutto il ring.

Appena visto il match ho pensato...
"che cazzo è successo tra questi due? si saranno beccati nella conferenza stampa? si saranno scambiati complimenti sulle loro madri? avranno fatto proposte alle rispettive donne?"
Niente di tutto questo...
Il "Campione" Aoki ha candidamente ammesso (vantandosene all'inverosimile) di aver volontariamente distrutto l'avversario perché comandato dal presidente della federazione Dream... ha detto che lui farebbe qualsiasi cosa per il suo presidente, anche uccidere l'avversario..."
Il cagnolino ha ricevuto gli ordini e li ha eseguiti alla lettera con un risultato ottimo...
L'intera comunità mondiale delle M.M.A. e delle discipline di sottomissione, che tanto si stanno sbattendo per difendere l'onore di una pratica sportiva nobilissima caratterizzata dal rispetto per se stessi e per gli avversari, sentitamente ringrazia questo coglione per aver dato tanta carne da mettere a cuocere al giornalista di turno ansioso di sparare a zero...
A questo punto spero tanto che ci sia un Dream Vs UFC (il cui campione è "un certo" Bj Penn)...cosa purtroppo quasi impossibile vista la serietà della federazione americana.

Queste sono le dichiarazioni post-match di Aoki.
- "Let's name it 'Keichi Sasahara 2010. Because Sasahara told me to take him out, so I went and did just that, and that's why I figure I should name it after him.” -- Shinya Aoki, christening his hammerlock submission after his “boss”.
(Keichi Sasahara is the event producer of DREAM)

- “Dream got a solid win [with my victory over Hirota], so that was good, but we finished off Sengoku. Although Sengoku was already finished from the very beginning.”

- “When Sasahara tells me to go and do something, I do it, and that's how I live my life. If Sasahara tells me to go to Strikeforce and take them out or 'Go and kill that guy,' I'm going to do it. Even if he tells me to go take out [FEG/K-1 President Sadaharu] Tanigawa, I'd do that too.”

- "When I had his arm behind his back, I could feel it popping," Aoki said. "I thought, 'Well, this guy's pride just won't let him tap, will it?' So without hesitation, I broke it. I heard it break, and I thought, 'Ah, there, I just broke it.' I was stopped afterward, but even if I hadn't been, continuing to break it more would have been fine by me."

orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...