venerdì 29 ottobre 2010

TAI OTOSHI


Signori miei, a mio avviso, il Tai Otoshi è una signora proiezione!
Presa sia singolarmente che combinata con altre tecniche, ad esempio l' UCHI MATA, è una tecnica con minimo margine di sbilanciamento per chi la esegue, in buona sostanza ci vuole veramente poco per calibrarla evitando il classico "effetto capriola" che rischia di farci trovare sotto l'avversario, quindi si presta bene sia nelle competizioni di Jiu Jitsu che di Grappling.



Occhio al min 1...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

purtroppo le proiezioni con kuzushi avanti su un avversario resistente tendono sempre all'effetto capriola. Secondo me conviene privilegiare grandemente tecniche all'indietro x il bjj
Vob

Giulio Candiloro ha detto...

non lo so Vob...
secondo me ci sono molte tecniche con lo squilobrio in avanti che possono andar bene nel bjj...

Anonimo ha detto...

tai otoshi è una di queste, però haraigoshi, seoinage ecc io le sconsiglierei

Giulio Candiloro ha detto...

Diglielo tu a panza che l'harai non è conveniente...