venerdì 8 maggio 2009

Il BJJ non è l’arte vincente nelle MMA?

Oggettivamente “credo” di si, soggettivamente sono “sicuro” di si…

Parlo della mia unica esperienza in una competizione di MMA.

5 dicembre 2003, Livorno settima edizione della resa dei conti, mi presento sul ring con un palmares onestissimo, almeno per quei tempi, e le mie belle quattro tacchette sulla cintura bianchissima datemi dal Maestro Roberto "Meneguetti" Almeida.
Il mio avversario aveva un centinaio di match tra kick e thai (molti come professionista) ed aveva tirato per l’europeo Wako di full perdendo ai punti… in aggiunta, tanto per gradire, 2 match di vale tudo. In parole povere volendo fare un parallelismo marziale dal punto di vista della qualità (e non del semplice grado), per le discipline a percussione era una buona Faxia Preta! Se io valevo 3 come lottatore lui valeva 7 come schermitore.
Sono salito sul ring con la convinzione ASSOLUTA di vincere non per una questione caratteriale, ma perché ero (e sono) convinto che senza Brazilian Jiu Jitsu o Grappling in una competizione di MMA le possibilità di vittoria sono VERAMENTE poche…
Quali sono secondo voi i i campioni di Vale Tudo conosciuti come striker?
Anderson “The Spider” Silva? Cintura nera di BJJ…
Chuck Liddell? Wrestler di livello…
Wanderlei Silva? Cintura nera di BJJ…
I fratelli Rua? Cinture nere di BJJ…
Quinton “Rampage” Jackson? Wrestler di livello…

I mostri della lotta, campioni di MMA carenti in piedi?
Kazushi Sakuraba… tecnica di pugilato da bimbi dell’asilo.
Nino Schembri, assolutamente negato per i colpi.
Arona, letteralmente ingurdabile!
Royce, Royler e Rickson Gracie… alla pugilistica ci sono ragazzi che dopo 3 mesi picchiano meglio di loro.

Onestamente pensare che la lotta di sottomissione non sia l’arte PRIMA nelle MMA è chiara dimostrazione di avere un bel paio di fette di prosciutto davanti agli occhi… “ma ndò vaiii sei il Jiu Jitsu non ce l’hai?”

Chiudo questo post con un video del fortissimo Satoru Kitaoka che mena Paul Daley, fighter professionista convinto detrattore di tutte le arti di sottomissione, prima fra tutte il Brazilian Jiu Jitsu…

2 commenti:

Americo ha detto...

e crocop :)

Giulio Candiloro ha detto...

Crocop si è chiamato Werdum!

orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...