sabato 2 maggio 2009

Una giornata al canile Nova Invicta…

… riflessioni di un cane capo branco malconcio e a volte frustrato…
Il Jiu Jitsu Brasiliano (come tutte le discipline di sottomissione), nel panorama sportivo-marziale è una di quelle arti maggiormente coinvolte nei fenomeni youtube, facebook, etc.etc…
La dipendenza (vera e propria scimmia) che porta la lotta non è roba da poco, l’assiduo praticante con il progredire sarà sempre più curioso (termine politically correct usato per definire gli eroinomani da lotta), la sua smania di apprendere non si limiterà solo agli insegnamenti del istruttore in palestra ma andrà oltre... e qui entra in gioco Youtube/video didattico.
Lo scambio di informazioni attraverso la rete è una cosa meravigliosa e le tecniche, nella maggior parte dei casi, sono spiegate bene ed in modo minuzioso, quindi lo strumento Youtube in se non è assolutamente dannoso, anzi! Dove è allora il problema?
Il problema sta nello scegliere cosa vedere e nel non andare in overdose.
Il neofita appena innamorato del Jiu Jitsu, come conseguenza della poca pratica e del limitato numero di nozioni apprese, non sarà attirato dalle interessanti spiegazioni del maestro De la Riva ma dalle mirabolanti leve al volo eseguite dal Giappo schizzato di turno…
Tutto questo per dire che martedì in palestra Marco “Leonida”, le cui peculiarità tecnico fisiche non sono né l’agilità né la flessibilità (ha 34 anni) e neanche la mera taratura tecnica visto che ha un mese di palestra sul groppo, dopo un inizio tranquillo con molta attenzione alle basi e lavoro orientato verso il Jiu Jitsu old school viste le citate “doti” fisiche, si lanciava in una guardia al volo mal calibrata tanto da sembrare un drop kick, cadendo sul tatami con la leggiadria dell’elefante Ortone “struppiandosi” (trad. “facendosi male”) la schiena e saltando a piè pari due lezioni; quando uno è ardito è ardito… non c’è nulla da fare!
Marco beccati sto video e mi raccomando dopo averlo imparato a memoria "Go and Train!!!"


... meno male che alla Nova abbiamo il medico...

7 commenti:

Anonimo ha detto...

il problema che il medico è pazzo.....!!!!

Giulio Candiloro ha detto...

pazzo? sicuramente... questo è un punto di merito per il medico...

Marco ha detto...

OK ramanzina strameritata e assimilata!!!!!!!!!!!
Grazie x L'ardito!!!!!!
PS: farò training autogeno e anche un poco di YOGA, può darsi che mi tranquillizzo!!!!

A NOI!!!!!!!!!!!!

Giulio Candiloro ha detto...

minchia quanti punti esclamativi...
tanto Yoga Leonida, tantissimo...

americo from Norn Iron ha detto...

ma nn bastava galileo nel fare voli esagerati?

Anonimo ha detto...

mi sono dimenticato della delikatessen del throll

Giulio Candiloro ha detto...

Al ritorno del troll ci saranno scene di panico in palestra... oltre che scambi culturali di rara finezza.

orario anno 2017-2018 Come sempre a San Mango Piemonte, presso la palestra di lotta… ad un minuto dall’uscita dell’autostrada “San Mango P...