venerdì 26 marzo 2010

27/28 Marzo 2010 Mondiali di Grappling

Dal sito della FIGR...

"La Nazionale Italiana di Grappling, sotto la direzione del Responsabile Tecnico Saverio Longo, ha svolto sabato 20 marzo a Roma un allenamento collegiale di preparazione per il Campionato Mondiale che si svolgerà a Cracovia il 27 e 28 marzo 2010.

L’atleta Alessio Di Liberti, titolare a 70 kg, ha comunicato alla Federazione di essersi infortunato e di non poter partecipare al Campionato Mondiale. La FIGR, ricevuta la notizia con grande rammarico, è stata costretta a trovare un sostituto al nostro campione infortunato. La scelta obbligata sarebbe stata quella di portare Paolo Strazzullo, secondo classificato alla selezione per la categoria 70 kg, ma considerata la difficoltà a scendere di peso in una settimana, Strazzullo in accordo con la Federazione ha deciso di rinunciare ed è stato quindi convocato Ciro Ruotolo (terzo classificato alla selezione per la categoria 70 kg).

La Nazionale Italiana che parteciperà al Campionato Mondiale sarà quindi la seguente:


Maschile

60 kg Ceppi Alberto (No-Gi)

60 kg Rimella Alessio (Gi)

65 kg Marsura Marco

70 kg Ruotolo Ciro

75 kg Strazzullo Paolo

80 kg Serrini Bernardo

90 kg Raffi Lamberto

110 kg Stabile Filippo

Assoluto Nosei Riccardo


Femminile

60 Klammsteiner Julia



La Federazione ringrazia gli atleti Michele Verginelli, Giuliano Pennese, Alessandro Pecorella, Manuel Sances, Giovanni Bastianelli, Daniele Scatizzi, Danilo Capuzi, che hanno partecipato all’allenamento collegiale dando un ottimo contributo alla preparazione dei nostri nazionali.

La Nazionale partirà giovedì 25 marzo e rientrerà in Italia lunedì 29 marzo.

In bocca al lupo ragazzi !"

Nessun commento: